Castiglion Fosco - arte e cultura

LA TORRE

La FESTA DELLA TORRE è arrivata quest’ anno alla 16a° edizione. Si svolge tradizionalmente a cavallo tra la fine di Luglio ed inizio Agosto. E’ una manifestazione pensata e voluta dal Circolo ACLI di Castiglion Fosco per promuovere il nostro paese, la sua storia, le sue tradizioni e per offrire ai visitatori la possibilità di trascorrere una piacevole serata, gustare i nostri piatti fatti per esaltare le nostre tipicità e di scegliere poi tra varie proposte di intrattenimenti di genere diverso. Durante il periodo della festa c’è anche la straordinaria possibilità di salire in cima alla nostra magnifica torre del 1500 splendidamente conservata ed ammirare un panorama mozzafiato che spazia da Panicale fino a Perugia ed addirittura Assisi. Inoltre la domenica conclusiva, per l’ intera giornata si svolge anche la tradizionale Fiera dei ninnli, una particolare mostra mercato di oggetti per la riscoperta delle nostre antiche tradizioni.

la chiesa di santa croce

photo La chiesa parrocchiale, col titolo di S. Croce, fu costruita fra la fine del XII e l’ inizio del XIII secolo. Dipese fino al 1559 dall’ abbazia di Pietrafitta, il cui abate provvedeva alla nomina del parroco, e dopo tale data dal vescovo. Nel Liber beneficiorum la suddetta chiesa è iscritta per 35 libre, nel catasto del 1489 per 75 libre e in quello del 1542 per 84 libre e 10 soldi, il che sta ad indicare che nell’ arco di tempo considerato il suo patrimonio fondiario aveva subito un notevole incremento. L’ edificio andò incontro nel corso dei secoli a vari restauri e trasformazioni, l’ ultima delle quali, nel 1823, gli confermò l’ attuale struttura. Pavimento e altare maggiore sono stati rifatti nel 1970; recentemente è stato rimosso l’ intonaco che copriva la facciata e le pareti esterne per ripristinare l’ antica cortina in pietra. L’ interno del tempio è abbellito da alcune tele che, pur essendo opere di scuola, meritano di essere ammirate. A destra di chi entra in chiesa è situato il fonte battesimale, già esistente nel 1565, del quale però s’ ignora la data di costruzione. Sopra all’ ingresso principale riposizionato sul nuovo baldacchino costruito durante la ristrutturazione nell’ estate 2009 è possibile ammirare nel suo ritrovato splendore l’ eccezionale organo del MORETTINI numero di serie 3. Magistralmente restaurato nel 2013 dalle sapienti mani del maestro Eugenio Becchetti (FOTO) Continuando a sinistra, entro apposita nicchia, la statua di S. Antonio da Padova. Sopra l’ altare dello stesso lato la Madonna del Rosario. Girano intorno al quadro quindici formelle ottagonali raffiguranti i misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi. La tela, di buona fattura, non è firmata ed è priva di data. Di fronte c’è l’ altare privilegiatum del Crocifisso, contenente una magnifica e venerata statua lignea del XVI secolo. Nella cappella di fronte, dietro all’ altare maggiore, al centro si trova una grande tela, risalente all’ inizio del XVI secolo, raffigura Cristo in Croce, con S. Francesco, S. Chiara e altri due santi non identificati. L’ opera fu commissionata da Aurelio Foschi, ritratto in basso, a sinistra. Ai lati altri due dipinti con S. Agostino e S. Lucia. In fondo alla chiesa, nella navata di sinistra, si può venerare la statua lignea della Madonna con il Bambino di San Giovanni (detta anche Madonna del Sorriso) in legno policromo (alta 110 cm), di stile bizantino, risalente alla fine del XIV secolo. Era stata rubata nella notte tra il 10 e l’ 11 marzo 1981 dalla chiesa parrocchiale, ritrovata poi nel 2006.

MADONNA DI SAN GIOVANNI

Statua lignea di scuola umbra del XIII secolo alta circa un metro e sottratta nel 1981 alla Chiesa di Santa Croce, ma recentemente ritrovata.

CHIESA DI SANTA MARIA DI COLLE BALDO

Situata a circa 800 metri da Castiglion Fosco fu costruita sopra i resti di un antico tempio dedicato a Diana e Vesta nei primi anni del 1300 e consacrata nel 1316 dal vescovo di Perugia. Da ammirare due bellissimi angeli adoranti in legno, della fine del Cinquecento. Notevole pure un bassorilievo in pietra raffigurante Cristo benedicente incastrato nel muro perimetrale.

CHIESA DI SAN GIOVANNI

Edificata dall'Università  di Perugia nel 1545 fu concessa nel 1563 ai frati dell'ordine riformato dei minori conventuali di San Francesco. La concessione fu confermata il 10 Ottobre dello stesso anno dal cardinale Della Corgna, vescovo di Perugia. Dell'annesso convento restano poche tracce.

News

  • 2015-12-20
    27 DICEMBRE ore 15:30
    Catiglion Fosco - 27 DICEMBRE ore 15:30 Passeggiata alla riscoperta del borgo Concerto degli Archi del Trasimeno
  • 2015-11-02
    Inaugurazione
    Chiesa di Santa Croce sabato 19 Settembre 2015 Inaugurazione per completamente restauro affresco del XV secolo, venuto alla luce durante i lavori di ristrutturazione nell’estate 2009, raffigurante una Madonna con Bambino, di grande interesse storico-artistico, risalente al 1516 attribuibile alla scuola del Perugino.
DownCount Plugin
  • 00

    giorni

  • :
  • 00

    ore

  • :
  • 00

    minuti

  • :
  • 00

    secondi


CIRCOLO ACLI C.FOSCO Piazza C.Alberto dalla Chiesa, 2 06066 Castiglion Fosco (PG)
Tel 075 8355827 - PI 02431740543
© CIRCOLO ACLI C.FOSCO 2017 All rights reserved